domenica 13 febbraio 2011

Venimmo, vedemmo e... Godemmo!!!!!!


20 commenti:

Il Duca ha detto...

In questo momento sono persino tollerante nei confronti dei soliti noti fra gli opinionisti-tivvù che, nel dopo partita, hanno pateticamente tentato di seminare zizzania.

Tanto per rimanere in tema con il tuo lungimirante titolo, infatti, sto ancora godendo come una scimmia.

squeeze ha detto...

GODIAMOOOOOOOOOOO!! anche se Toni per me non andava tolto, anche da fermo era meglio di iaquinta (pessimo).

Incredibile non essere mai andati in bandierina a perdere tempo, cazzo!

MauryTBN ha detto...

Serata memorabile al Comunale, una vera bolgia, stile stadio del Galatasaray o del Besiktas! :) Alzi la mano chi non ha avuto un'aritmia sulla traversa di Eto'o!

MauriLaZanzara ha detto...

Hei se volete fare soldi andatea vedere il mio blog.
http://mynewbestbusiness.blogspot.com/
E' in inglese ma è abbastanza chiaro.
Se poi vi piacel'abbigliamento sportivo e vi interessa venderlo vi consiglio questi due link
http://www.zanzarastore.it
http://abbigliamentosportivo.blogspot.com/
Ciao

Anonimo ha detto...

Godo come un maiale fratelli!!!!!!!!!!!!!!! Godooooooooooooooooooooooooooooo!!!!
D'accordissimo con squeeze, Toni non andava tolto, appena uscito lui, che faceva salire la squadra, ci siamo arroccati tutti dietro. Poteva costarci caro...per fortuna è andata bene. Ladri di scudetti, vi odiooooooooooo!!! Godoooooooooo!!

Danny67

Giuliano ha detto...

sul campo, se c' da giocare, vinciamo sempre noi - anche con Grygera e Molinaro...
:-)
una parola per Del Neri: penso che due su tre siano state sostituzioni obbligate, soprattutto quella di Marchisio

Pigreco-San Trader ha detto...

Ma come fai a dire che marchisio andava tolto. krasic era inguardabile e marchisio gioca meglio da quella parte. E poi vabè Toni stava giocando bene. Dura vincere le partite con l'allenatore che sta con l'altra squadra.
poi sentire Chielllini che dice che si sacrifica a fare il terzino quando finalmente diventa finalmente determinante non in negativo da da pensare.

Giuliano ha detto...

Marchisio viene da un infortunio, è stato in dubbio fino all'ultimo.

IoJuventino ha detto...

Toni era sfinito perché ha lottato come pochi!

Marchisio non si è allenato per 3 giorni ed era in debito di ossigeno.

Felipe Melo ha avuto un problema fisico.

Le sostituzioni sono state obbligate e addirittura ne serviva una quarta per l'epico Matri.

Per il resto Signori... vittoria targata Del Neri (per le scelte tattiche e dell'11 titolare) e di Marotta (Barzagli, Toni e Matri li ha presi lui a 300.000 euro totali)!!!!!!!!!!

marco99 ha detto...

mai come stavolta i tre punti erano fondamentali!

non metterei targhe però :)

paratadizoff ha detto...

Una bella serata finalmente!
Però essendo juventini non dobbiamo assolutamente cobollizzarci e ritenere questo macht la sfida di una stagione. Per tornare a sorridere in prospettiva futura, occorrono 6 punti nelle successive due gare.
Se ciò avverrà allora potremmo riconsiderare la lotta per il posto champions, almeno per quest'anno!

Entius ha detto...

Purtroppo devo ammettere che la Juventus ieri sera ha giocato meglio e che alla fine la vittoria è stata meritata.
Anche se al posto vostro andrei piano con i faili entusiasmi. Avete vinto più per demeriti dell'Inter che per meriti vostri...

http://calciorum.blogspot.com/

Cronache bianconere ha detto...

@Il Duca: oggi ho letto (ovviamente in pausa pranzo…) qualche commento espresso da alcuni opinionisti nella serata di ieri. Meglio non commentare…

Ps: ho goduto discretamente anch’io…
La parte del tifoso che è in me ha prevalso su quella più moderata.
Capita… Non saremmo tifosi
;-)

@squeeze: un errore che si poteva pagare caro, squeeze. Concordo.
Così come quella palla persa da Pepe alla fine della gara… In alcune serie minori, laddove i procuratori non sanno neanche cosa sono, non sarebbe uscito dallo spogliatoio prima dell’alba…
:-)

@MauryTBN: non sai quanto ti ho invidiato quando ho letto il tuo commento…
Mi manca da morire lo stadio, la sua atmosfera, i canti…
Tifa anche per me, per noi, alle prossime gare
:-)

@MauryLaZanzara: non appena possibile passerò a visitarli.
Grazie per i commenti

@Danny67: con l’sms prima della partita mi hai fatto una bella sorpresa.
Alla fine non avevo neanche più la forza per risponderti…
:-)

@Giuliano: contro l’Inter, e purtroppo in poche altre occasioni, con tutti i limiti e le differenze esistenti si rivede lo spirito-Juve del quale ci siamo un po’ tutti innamorati nel passato…
Ps: tempo uno o due giorni ti scriverò. Perdonami per il ritardo, poi ti spiegherò
:-)

@Pigreco-San Trader: in merito alle sostituzioni (di Marchisio, nello specifico) dò ragione a Giuliano (così come poi ha scritto IoJuventino)
E’ stata una bella vittoria, sia per i punti che per il morale.
Godiamocela ;-)

@IoJuventino: Barzagli? L’avessero comprato Inter o Milan, a quel prezzo, ne sentiremo parlare dalla mattina alla sera da televisioni e giornali…

@marco99: infatti! Perfetto.
Ok per tutto quanto di positivo che ci ha trasmesso la vittoria di ieri sera, ma si è trattato di una partita. Importante, sì, ma non c’era in ballo un trofeo.
Per tornare ad essere la Juventus dobbiamo riprendere a “pensare da Juve”

@paratadizoff: ripeto quanto scritto a marco99: perfetto.
Così si ragiona…

Cronache bianconere ha detto...

@Entius: benvenuto nel mio blog.
Il fatto di essere passato a trovarmi proprio oggi ti rende onore.
Per gli altri amici: di tutto il pianeta nerazzurro, lui è il blogger che stimo maggiormente

Venendo a noi due: sì, come spesso accade, ad una serata positiva della squadra vincente ha fatto da contraltare una negativa dell’altra.
Teniamo molto alle gare contro di voi per la rivalità che entrambi conosciamo benissimo.
Senza voler esagerare con i nostri meriti e senza la minima intenzione (ti prego di credermi) di sminuire le vostre vittorie al “Meazza” , dopo il 2006 noi tifosi bianconeri non abbiamo ancora visto niente che potesse realmente avvicinarsi all’idea che abbiamo in testa della Juventus.
Non c’entrano Moggi, la Triade, Ibrahimovic e via dicendo. Quello che vorremmo rivedere è la furia agonistica che i nostri giocatori mettevano in campo, la rabbia con la quale lottavano su ogni pallone, la voglia di vincere e la capacità di saper perdere guardando dritto negli occhi l’avversario sino all’ultimo secondo della gare.
Sia dai presunti campioni che sono passati a Torino in questi anni che da quelli dai quali ci saremmo aspettati di più.
Gioisco per il successo di ieri, per la gioia che porta, così come difendo l’operato della nuova società nei miei articoli perchè capisco che ci vuole del tempo per costruire una grande squadra, forte nell’animo prima ancora che tecnicamente.
Ma non mi accontento di una vittoria contro l’Inter o il Milan.
Dobbiamo farne della strada, ancora…

La tua Inter l’ho vista maluccio: era “fiacca”, succede. Vorrei lo facesse la Juve un filotto di vittoria come quello che avete appena concluso. Leonardo non mi convince: tatticamente parlando gli preferisco Mourihno, al netto delle conferenze plateali e delle polemiche che non ho mai condiviso.
Ecco: un misto tra la positività del brasiliano e la quadratura (e la carica che trasmetteva) sul campo delle squadre allenate dal portoghese sarebbe l’ideale, per voi.
Vedrai che Moratti, tempo uno o due anni, lo riporterà a Milano.
Un caro saluto

Un abbraccio a tutti!

Entius ha detto...

Grazie mille per la stima. Passo spesso a trovarti anche se per negligenza e mancanza di tempo mi limito solo a leggere ciò che scrivi.
Il passaggio dal tuo blog dopo Juventus-Inter era obbligatorio. Se avessimo vinto avrei lasciato uno sfottò ma siccome abbiamo perso (con merito) è giusto riconoscere i meriti dell'avversario.

Cronache bianconere ha detto...

@Entius: grazie ancora.
Non ti preoccupare per i commenti: quello della mancanza di tempo è un problema che affligge tutti noi, anche il sottoscritto.
Per scelta personale, magari non condivisibile, non lascio traccia delle mie visite nei blog/siti di tifosi di altre squadre. Ciò non toglie che li vado a leggere spesso e volentieri, scoprendo – frequentemente - ottime penne.
Anzi: mouse… ;-)
Preferisco, in quei casi, un contatto diretto in forma privata con l’autore dei pezzi.
Questo per lasciar modo di sfogare liberamente ai lettori/amici del sito i loro sfoghi da appassionati.
Un abbraccio e buona giornata

Anonimo ha detto...

Felicissima per la vittoria.
Non cieca, ovviamente.
Siamo stati anche fortunati. So che Eto’ò è sfuggito almeno 4 volte pericolosamente a Sorensen, e senza traversa e cicca clamorosa staremmo a parlare di un’altra partita. Ma anche Matri ha sbagliato di pochissimo una rete fotocopia di quella siglata poco prima. Si sa, il calcio è fatto spesso di episodi. Ma la grinta ed il cuore c’erano. E la vittoria è stata meritata.
Ora non illudiamoci, avendo battuto l’inter, di aver raggiunto il top. Mettiamo la partita alle spalle, rimbocchiamoci le maniche ed evitiamo di farci sorprendere dal Lecce domenica prossima.

Roberta

Cronache bianconere ha detto...

Osservazioni corrette, Roberta.
Oltre alla gioia per la vittoria, a mente fredda riconosciamo un po’ di meriti alla fortuna.
Che, finalmente, stavolta è tornata a sorriderci.
Se è vero come è vero che in questi anni la precedente dirigenza ne ha combinate di tutti i colori, non dimentico che la sfiga non ci ha mai mollato un attimo…
:-)

Un abbraccio!

Scrittore fiorentino ha detto...

Goduria allo statio puro. serate cosi sono indimenticabili.

Cronache bianconere ha detto...

Sì, è stata veramente una bella serata.
Ora, però, bisogna continuare di questo passo...

Un abbraccio e bentornato ;-)