domenica 5 febbraio 2012

Da mangiarsi le mani..

Il numero delle occasioni perse sta diventando preoccupante. Occasioni perse, non dico per andare in fuga, ma almeno per prendere qualche lunghezza di vantaggio nei confronti del Milan e delle altre inseguitrici. Lunghezza che potrebbe - alla fine del campionato - essere estremamente utile sia per chi crede in una eventuale vittoria finale che per chi tiene di più i piedi per terra (in chiave Champion’s League), giusto per accumulare quei punti bonus che renderebbero meno negative alla resa dei conti eventuali sconfitte.

Oggi l’impressione che ho avuto dalla gara contro il Siena è di un annebbiamento generale della squadra e (ma questo già si sta verificando da tempo) anche di alcuni elementi. Quello a cui mi riferisco è un argomento di cui sto parlando già da un mese e mezzo più o meno, e precisamente da prima della sosta. Di sicuro chi sembra decisamente meno brillante sono Marchisio, Vidal e, novità, da un paio di gare anche Lichtsteiner, fino ad ora uno dei migliori in assoluto per rendimento, precisione, corsa recuperi e costruzione del gioco (autore tra l’altro anche di due reti entrambe, pur se per motivi diversi, importantissime).

Parlando dei singoli, inoltre, oggi mi ha infastidito molto l’atteggiamento di Vucinic, per certi versi addirittura indisponente e sempre alla ricerca della soluzione personale, in maniera molle e quasi svogliata. Quando gioca in questo modo se io fossi l’allenatore lo toglierei immediatamente. Conte, non a caso, lo ha tolto dopo qualche minuto del secondo tempo.

Al di là dei singoli la Juventus di questo pomeriggio, pur tenendo come sempre in mano la gara e dominando nel possesso palla, sembrava un po’ lenta nello svolgimento di un gioco che ormai esprime quasi a memoria, ma che nell’occasione dava l’impressione di mancare del guizzo, della giocata verticale, insomma dell’ultimo passaggio, quello che crea l’azione da rete. Ed infatti di occasioni da goal oggi se ne sono viste meno delle altre volte. Probabilmente il merito (se di merito si può parlare quando l’avversario di turno mira solo a non subire goal) è sì del Siena, che ha chiuso tutti gli spazi, ma anche di una "mancanza" da parte della Juve.

Il fatto è che questa squadra, per ottenere la vittoria ha bisogno di uno sforzo massimo, necessita di giocare ad un ritmo forsennato, e quando questo ritmo si abbassa le risulta molto difficile trovare il varco giusto. Fortunatamente il Milan ha pareggiato in casa con il Napoli, l’Udinese ha perso a Firenze, la Lazio ha perso a Genova e l’Inter ha perso a Roma. Insomma: delle inseguitrici più o meno pericolose solo la Roma ha ottenuto i tre punti. Però, a questo punto, io mi arrabbio ancora di più. Immaginate se oggi avessimo vinto? Saremmo andati a + 4 dal Milan, e, con un’eventuale doppia vittoria contro il Bologna e nel recupero del Tardini, avremmo potuto andare addirittura a + 7. Mi sto mangiando le mani…

Un’ultima domanda che vorrei porre a tutti voi fratelli bianconeri: pensate che ci potranno mai assegnare un calcio di rigore, se non ci concedono nemmeno quello solare di oggi che ci avrebbe, molto probabilmente, regalato i tre punti?


Questo articolo è di Danny67. Tutti gli altri, li puoi trovare nella sua rubrica Un Bianconero a Roma

8 commenti:

Giuliano ha detto...

quest'estate mi era venuto spontaneo: Vucinic-Boksic...ma quantomeno Boksic arrivava sotto porta.
Comunque sia, la potevamo anche perdere: non siamo ancora una grande squadra. Si è fatta molta strada, ma è da adesso in poi che si vede la verità.

Sventrapapere1000 ha detto...

La Juventus deve migliorare mentalmente..e lì che non ci siamo ancora come grande squadra...ma prima o dopo tutti i nodi vengono al pettine e vedremo come reagirà la squadra..oggi ci è andata bene che hanno perso quasi tutte le inseguitrici..una squadra forte se ne frega dei rigori non concessi perché vince sempre e comunque.. Vi ricordate della Juve di Platini e Co?Vedremo.. Intanto forza Juve!

Cronache bianconere ha detto...

Danny, con tutto quello che hai dovuto subire in questi giorni, causa la neve che è scesa nella tua Roma, hai trovato un momento libero per scrivere un articolo… Grazie!!!

Il resto, per il sottoscritto, in questo momento passa in secondo piano.

Tornando al “pezzo”: due punti persi, che sono diventati un pareggio nel vero e proprio senso della parola, visti i risultati delle altre.
Solito problema nello “sbloccare” alcune partite: con le tante gare che sono previste adesso in calendario, qualche sorpresa scapperà. Aspettiamo e vediamo: paradossalmente inizio ad essere fiducioso.

Un abbraccio!!!

Anonimo ha detto...

eh si Danny, per dirla alla romana sto "rosicando" tanto anch'io!

roberta

MauryTBN ha detto...

Se al risultato si aggiunge il fatto che oggi a Torino c'erano 8 gradi sotto zero e che la partita è stata orrenda, si completa il quadro di una domenica da dimenticare. Pensate chi ha pagato 30 euro per andare lì, morire di freddo e vedere un catenaccio del genere. Solo l'ingresso in campo di Krasic avrebbe potuto peggiorare la situazione :)

MauryTBN ha detto...

Ancora una cosa...i media sono già al lavoro per salvare Ibra, ragazzo di cuore che difende Nocerino dal tremendo Aronica!

pigreco san ha detto...

Una squadra forte di solito strapazza le piccole come stanno facendo i ladri aiutati anche dagli arbitri ed esce alla distanza con la grandi verso la fine del campionato. Sta di fatto che siamo ancora primi per la mediocrità degli altri ma non riusciamo a fare goal con le piccole. Si continuano a comperare giocatori decotti dopo appena esserci liberati di 4 croste impossibili da smaltire. Si rivede Chiellini centrale e non riusciamo a vincere ma quasi in due occasioni rischiamo la beffa proprio li in centro. prima o poi ormai è chiaro a tutti si può cadere da un momento all'altro. nella mediocrità più assoluta certo che vincere un campionato così con questa squadra sarebbe proprio una goduria rispetto allo squadrone dei Ladri.E' inutile cercare altre spiegazioni gli arbitri possono falsare tutto. Ed è sempre più evidente. E' tutto falsato. Siamo soli contro i ladri.

Giuliano ha detto...

A proposito di Chiellini, in settimana lui e Buffon hanno ricominciato a parlare di scudetto, a fare paragoni con il Milan, eccetera...Ed ecco le logiche conseguenze.
Propongo multe salatissime ad entrambi!
PS: Krasic non convocato, ha preso il posto di Iaquinta oppure c'è sotto qualcosa?