mercoledì 14 marzo 2012

"Organizziamoci": messaggio ai media e appello al Presidente

All’attenzione di:

Mediaset premium

SKY Sport

Redazione Rai novantesimo minuto e Domenica Sportiva

Egregi signori, chiunque Voi siate, Vi informiamo che abbiamo scritto al nostro Presidente per manifestare la nostra totale insoddisfazione nei confronti di chi, sia come fornitore a pagamento di servizi, o anche come ente pubblico, che ci costringe comunque a pagare, disattende completamente i propri doveri di obiettività ed etica professionale. La lettera ha la presunzione di suggerire un modo per sottrarsi all’abbraccio “mortale” di TV commerciali e di stato, ma è anche un invito per tutti gli juventini a disdire gli abbonamenti e boicottare trasmissioni sportive della RAI. La nostra sopportazione ha raggiunto il limite di guardia e non siamo più disponibili a subire l’inequivocabile faziosità che contraddistingue il vostro operato. Qualcuno di Voi ha detto che il silenzio stampa della Juventus vada contro i suoi tifosi. Affermazione completamente sbagliata giacchè siamo totalmente al fianco della società e per i veri tifosi juventini, il silenzio potrebbe durare per sempre. A noi, infatti, basta solo vederli giocare i nostri ragazzi.
Le “banalità” del dopo partita servono, in fin dei conti, per pagare i Vostri stipendi, non certo i nostri.

Di seguito la lettera inviata al nostro Presidente.

Preg.mo Presidente Andrea Agnelli.

Carissimo Andrea, con questa lettera, “Organizziamoci” si appella a lei per farle sapere quanto segue:

Gli ultimi accadimenti che hanno riguardato la Juventus, di cui siamo orgogliosamente tifosi, ci confermano l’esistenza di un vero e proprio complotto ai nostri danni. Il sentimento anti-Juventino è dilagato talmente da aver coinvolto l’ambiente nella sua interezza. E’ inutile fare un elenco dei torti subiti, di cui lei è ampiamente consapevole. Vorremmo Presidente, chiederle di abbandonare i canali Mediaset, Sky e Rai, emancipando tutto ciò che riguarda la Juventus, all’interno di Juventus Chanel, iniziativa già adottata in Europa da alcune squadre come l’Arsenal, che si autogestisce attraverso il proprio canale privato. Saremmo pronti a contribuire in parte per la realizzazione di questo progetto. Noi le chiediamo questo perché:
Non ne possiamo più di commenti televisivi inadeguati e faziosi con conseguenti insulti verbali.
Non sopportiamo di vedere il nostro allenatore espulso e squalificato per futili e pretestuosi motivi. E’, per noi, inaccettabile che il nostro tecnico non possa esprimere pubblicamente le sue impressioni sugli arbitraggi, come del resto fanno gli altri colleghi senza conseguenze.
Non siamo più disposti a subire i gratuiti insulti e le aggressioni che per la Juventus sono la normalità nelle trasferte e nei salotti televisivi.
E’ impossibile, per noi, dover accettare quanto avvenuto a Bologna con l’ignobile striscione su Gianluca Pessotto che il sistema sempre pronto a punire qualche nostra “intemperanza” stavolta ha deciso d’ignorare.
Troviamo vergognoso che un commentatore tv sproloqui parolacce verso il nostro allenatore in diretta e non sia punito.
Questo e altro ci hanno spinto verso la suddetta supplica, perché insofferenti verso un ambiente il cui atteggiamento nei confronti della Juventus, della sua proprietà, dirigenza e dei suoi tifosi, sia così ambiguo e distorto. Vogliamo un’indipendenza da costoro per poter nuovamente essere noi stessi e non costantemente sotto accusa senza aver commesso nulla.
Pur consapevoli delle difficoltà che un’iniziativa del genere comporterebbe, siamo certi che le nostre parole non la lasceranno insensibile. La preghiamo di riflettere, Presidente, e di ascoltare il nostro dolore che si rinnova puntualmente tutte le settimane.
Inoltre, con questa lettera che invieremo anche a Sky, Mediaset, e Rai; “Organizziamoci” intende invitare i tifosi bianconeri a disdire gli abbonamenti alle TV a pagamento e a non seguire più trasmissioni sportive sulle reti di stato, cominciando dalle partite della coppa TIM, con indecenti e faziose telecronache.

Il Blog Di Alessandro Magno – Organizziamoci

“Organizziamoci” è seguita da : Juvenews, Juvemania, Canale Juve, Juve Central, Nobiltà Gobba, Il Blog di Alessandro Magno, Cronache Bianconere, La Divina Juventus, Juveforevere.net, forza Juve blog , calabrone37.blogspot.come altri ancora. In passato nostre iniziative sono state riprese da Calcio GP, di Giancarlo Padovan, e da Ju29ro

Lettera inviata a Rai ( 90° minuto e Domenica sportiva), Mediaset e Sky, da cui, naturalmente, non avremo risposte.




Lista siti "Organizziamoci" Juvenews.net

5 commenti:

pigreco san ha detto...

ahahhaahh quando non si vede al dilà del naso. ma daiiiiiiiii.
siamo scarsiiii e per di più
sfigatiii. coraggio.
gli errori fanno parte del gioco. ma non sono sempre errori degli altri.

Cronache bianconere ha detto...

Lo hai letto il comunicato?

pigreco san ha detto...

ho letto quello che hai scritto.
su pessotto è chiaro che siamo tutti daccordo ma non serve scriverlo. basta annotare e girare canale.
su Conte se lo merita.

MauryTBN ha detto...

Sembrerà incredibile, ma addirittura gli interisti si sentono maltrattati dai giornalisti! Per chi di voi fosse iscritto a Facebook, ecco il link: http://www.facebook.com/photo.php?fbid=10150884478882178&set=a.100127107177.112387.99089392177&type=1&ref=nf

senza vergogna!

Cronache bianconere ha detto...

@pigreco san: l'articolo non l'ho scritto io (è stato "Alessandro Magno").
Questo blog aderisce al progetto "Organizziamoci", del quale condivide la linea.

Qui il problema è di tipo "mediatico": Conte e la Juventus, in quel campo, sono sulla stesssa barca.
Che naviga col vento contrario.

@MAuryTBN: lungi da me prendere le parti dei tifosi interisti, ma quello che è vergognoso, in Italia, è la gestione dell'informazione.
Poco alla volta arriverò a citare qualche esempio concreto anche nel blog, vedrai...

Un abbraccio!