lunedì 18 aprile 2011

Tranquilli: siamo ancora in corsa per l'Europa. League...

Ecco due foto che testimoniano il fine settimana appena trascorso a Torino (ospite di Massimiliano), scattate dal mio telefono. Nella prima i soggetti sono alcune magliette storiche della Vecchia Signora riprese dallo "Juventus store" di via Garibaldi (una di queste sarà mia a breve...)

Il giorno successivo siamo andati a fare una visita al nuovo stadio... (io sono quello a destra, l'altro è Giovanni).
Ps: visto da fuori è bellissimo

14 commenti:

Pigreco-San Trader ha detto...

MANCA LA TECNICA
Quando metà squadra ha caratteristiche tecniche da cestista o da maratoneta ma non da calciatore succede quello che è successo contro la Fiorentina. Quando hai 2 punte su 4 schierate in 2 tempi che si inciampano sul pallone quasi sempre non serve essere bravi di calcio per capire questo. chi li ha comprati i Toni i Pepe che molto probabilmente resteranno anche il prossimo anno? Questi si inciampavano sulla palla anche prima. Esistono le cassette, i CDROM, i DVD. Ma son giocatori di calcio questi da Juve?
Ieri forse è una delle poche partite in cui il tecnico non ha colpe ma si doveva vincere. Questo segna inevitabilmente l'addio a Del neri ma con quelle punte era difficile far gol. Lo stesso Del Piero sbagliava(come sempre ultimamente) i passaggi più elementari.

Giuliano ha detto...

...cioè quello con il maglione scuro? (la mia destra o la tua destra?)
:-)
comunque sia, la maglia senza sponsor!!! quelle valgono sempre
(immagino che le "New Holland" vengano via per poco...)
La maglia senza sponsor, ma col numero 29 bene in vista!

Massim. ha detto...

Miiiii che fighi!!! Certo, anche la straordinaria maestria del fotografo (che per puro caso sarei io... :-D ) ha aiutato non poco la riuscita della foto! ;-)
Fine settimana bellissimo (partita a parte) e che spero di ripetere al piu' presto!
Un abbraccio,
Massi

Giovanni ha detto...

Certo,se non ci fosse stato il fotografo... Non saremmo arrivati fino allo stadio ;-)!!! Sui fighi..passerei oltre ;-)!!! Un fine settimana eccezionale, da ripetere, senza dubbio!!! :-)!! Io non ne capisco nulla di calcio,ma vi volevo consigliare di acquistare quel giocatore promettente della fiorentina, di cui non ricordo il nome... ;-)!!! ciaooo!!! :-)

Massim. ha detto...

Ljaich!!!! :-D
Gio' non scherzare che questi dirigenti sarebbero capaci di comprarlo davvero ;-)

Cronache bianconere ha detto...

@Pigreco-San Trader: questa volta, caro amico, le parti si sono invertite: ora sta a me criticare del Neri per l’atteggiamento troppo prudente mostrato a Firenze.
Se togli Krasic e Matri a partita in corso, per quanto mi riguarda vuol dire che un pareggio ti sta bene. Ma a noi, quello, non serviva a nulla…
Il serbo non ha benzina nelle gambe? L’avrei messo più vicino alla porta avversaria, invece di cambiargli ruolo in continuazione.
Alla punta è stato chiesto di sfiancarsi per più di metà gara: quando sono arrivati i rinforzi l’ha tolta dal campo…
Semplice parere personale, discutiamo per divertirci.

Giustificazioni a sua discolpa?
Tante. Ad esempio le assenze (o i reduci da freschi infortuni) e la poca qualità a sua disposizione (come giustamente hai sostenuto).
Però non concordo sulla gestione delle sostituzioni. Con la stagione ormai al termine, mi accorgo che è capitato un po’ troppe volte. Soprattutto quando siamo rimasti in 10 uomini

@Giuliano: sì, quello col maglione scuro
:-)

Reso ancora più scuro dalle modifiche successive allo scatto…
;-)

Sono tentato dall’acquisto della seconda maglia blu (inizio anno ‘80).
Di quella con lo scudetto e coccarda coppa Italia (anni ‘60) ne sono innamorato pazzo.
Però anche quella gialla…
Non è che poi le comprerò tutte e tre?
:-)

Cronache bianconere ha detto...

@Massim. (e Giò): noi fighi?
Sì, Massi. E' il nostro triste destino.
Ne ho parlato con Giovanni: abbiamo deciso di comune accordo di pubblicare questa foto sul blog modificandola un pochino per evitare che le donne che l'avrebbero visitato chiedessero notizie su di noi.
L'impatto con l'immagine reale sarebbe stato devastante per loro.

Sappiamo già come vanno a finire queste cose: prima si sparge la notizia, poi ti iniziano a proporre servizi, calendari come quelli di Raoul Bova o Alessandro Gassman, dopo arrivano la stampa e le televisioni...

E' un percorso che conosciamo a memoria. Non ne possiamo più.
Guarda che è una menata tremenda dover cambiare spesso numero di cellulare, poter uscire di casa solo a certe ore, togliere rose dai tergicristalli lasciate dalle ammiratrici ogni volta che prendiamo la macchina...
Uff... Che palle...
:-D

Scherzo, dài. Mi/ci conosci...
;-)

Il “tom tom” di Giovanni all’andata ha trovato il satellite dopo mezz’ora dalla partenza: è lento quanto il suo padrone a bere il caffè.
Non ti credere che al ritorno la musica sia cambiata: la strada per la tangenziale ce la siamo dovuti trovare da soli. S’è svegliato a 700 metri dal cartello “Autostrade”…
Un fenomeno…

Grazie di cuore per tutto quello che avete fatto per noi.
Il resto, in privato

Ps: oltre alle tue (ri)conosciute qualità di scrittore, fai anche delle foto stupende...
:-)

Un abbraccio a tutti

Scarinzi Luca ha detto...

Carissimo,
è sempre un piacere leggerti, però potevi far venire più scura la seconda foto :P

Un abbraccio,

Luca

Cronache bianconere ha detto...

Lo avessi fatto, mi avrebbero scambiato per Sissoko...
:-)

Un abbraccio, Luca
E grazie

Ps: vieni anche "di là". Ho risposto al tuo messaggio

Anonimo ha detto...

Io voto per quella bianconera anni 60!

Roberta


p.s.: Se Krasic non è in forma può anche stare in panchina.
E l'allenatore dovrebbe essere in grado di capire prima dell'incontro quanto un giocatore può dare in campo

IoJuventino ha detto...

Spero un giorno di replicare la seconda foto!

Cronache bianconere ha detto...

@Roberta: infatti quella maglia sarà la prima che comprerò...
Ooops: ho detto la "prima"... Indi per cui...
:-)

Concordo su quanto hai scritto in merito alle scelte/colpe di Del Neri nel caso in cui non si fosse accorto della scadente condizione fisica di Krasic prima della gara.

Il mio riferimento nel precedente commento alle diverse posizioni che il serbo ha dovuto tenere in campo a Firenze era legato ad un dubbio che mi è venuto (e non solo a me) nel corso degli ultimi mesi: non è che sono gli avversari – che ormai conoscono i suoi movimenti ed i limiti della nostra squadra – ad impedirgli di giocare come ha fatto nel corso dei primi mesi?
E che, quindi, il calo atletico non sia l’unico (o il principale) motivo delle sue prestazioni ben al di sotto della sufficienza?

Una squadra che non ha gioco, “pende” a destra perché non ha alternative di valore dall’altro lato e manca di qualità sulla linea mediana, “offre” agli avversari la possibilità di individuare con facilità il pericolo maggiore. E di opporre le valide contromosse…

Vedremo. Il prossimo anno, ormai…
:-(

@IoJuventino: al Parco del Valentino ho visto bambini con la maglia della Juventus. Credimi (ti sembrerò stupido) che mi si è gonfiato il cuore dalla gioia…
:-)

Un abbraccio a tutt’e due!

JUVE 90 ha detto...

Piacere di conoscerti Thomas! :)

Complimenti per la scelta della maglia bianconera, anche se li c'è davvero l'imbarazzo della scelta. ben altro sarà l'imbarazzo quando tra qualche anno si proverà a vendere l'orrenda maglia color ferro dello scorso anno, o quella "balocco" di questa stagione. Per non parlare del zig-zag sulla prima maglia... Pessime maglie per pessimi campionati

Cronache bianconere ha detto...

Grazie :-)

Tra qualche anno le nuove maglie non le vorrà più nessuno.
Non solo perché i tifosi le abbineranno a delle Juventus perdenti, ma anche – e soprattutto – perché fanno letteralmente schifo…
;-)

Un abbraccio!


Ps: il negozio è piccolo ma carino. L’emozione nell’entrare e immergerti in tutto il bianconero che hai intorno, poi, è tanta…