domenica 13 maggio 2012

Ho visto Del Piero, e sono cresciuto con lui. Un abbraccio, Alex



DI PIU’, NIENTE

Più di 8 scudetti.

Più di una promozione dalla serie B

Più di una Coppa Italia (e speriamo due)

Più di 4 supercoppe italiane

Più di una Champions League

Più di una Supercoppa europea

Più di una Coppa Intercontinentale

Più del gol alla Fiorentina

Più di un gol alla Del Piero

Più del gol a Tokyo

Più delle mie lacrime

Più del gol a Bari

Più di un gol al volo di tacco nel derby

Più di un gol per l’Avvocato

Più della linguaccia contro l’Inter

Più dell’assist a David

Più del gol numero 187

Più del gol alla Germania

Più di Berlino

Più del gol al Frosinone

Più del titolo di capocannoniere in B

Più del titolo di capocannoniere in A

Più della standing ovation al Bernabeu

Più di 704 partite con la stessa maglia

Più di 289 gol

Più di una punizione che vuol dire Scudetto

Più del gol all’Atalanta

Più di ogni record

Più della maglia numero 10 con il nome Del Piero

Più della fascia di capitano

Più di tutto…

C’è quello che mi avete regalato in questi 19 anni.

Sono felice che abbiate sorriso, esultato, pianto, cantato, urlato per me e con me.

Per me nessun colore avrà tinte più forti del bianco e nero.

Avete realizzato il mio sogno. Più di ogni altra cosa, oggi riesco soltanto a dirvi: GRAZIE.

Sempre al vostro fianco

Alessandro

Fonte: http://www.alessandrodelpiero.com/news/di-piu-niente_276.html

8 commenti:

Le blog sportif de bbkdsport ha detto...

Ayant trouvé votre site fort interressant je désirerais faire un échange de lien entre nos deux sites qui est
http://bbkdsport.e-monsite.com
Titre:bbkdsport tous le sport en direct
ainsi que mon blog
http://bbkdsport.over-blog.fr.
Titre:Le blog sportif de bbkdsport
ou bien en les ajoutant dans votre annuaire
En vous remerciant par avance
cordialement

pigreco san ha detto...

GRAZIE SIGNORA
Che commozione incollati al video a vedere DEL PIERO fare il giro di campo. mio figlio che mi dice che è felice di essere nato Juventino perchè giocatori come Del Piero posso appartenere solo alla Juve. Giocatori come Del Piero solo l'essenza del Calcio, il calcio vero giocato, in silenzio, per divertirsi e giocare a pallone.
Non il calcio degli allenatori urlatori e maci che hanno portato tanti cestisti a giocare a pallone.

MauryTBN ha detto...

Non ci sono parole per descrivere Del Piero e la nostra commozione durante il suo giro di campo di ieri. Il vedere che il capitano è rispettato anche dalle altre tifoserie la dice lunga su quanto abbia saputo dare al calcio, siamo noi a dover ringraziare lui. Immenso, semplicemente immenso! Dopo lo spettacolo a cui abbiamo assistito ieri proprio non riesco a capire come alcuni ebbero il coraggio di fischiare Paolo Maldini il giorno della sua ultima apparizione a San Siro.

paratadizoff ha detto...

Dispiace per Del Piero, ma la storia continua, magari con un altro 10 all'orizzonte che possa fare innamorare nuovamente nuove generazioni di tifosi, in un club abituato a vincere...tornato a vincere.

Giuliano ha detto...

ci sono già passato...L'addio di Boniperti me lo sono perso, ma c'ero quando lasciò Bettega e fu un addio abbastanza simile. Bettega andò a giocare in Canada, e intanto studiava da dirigente: credo che andrà così anche questa volta. Rispetto a Bettega, Del Piero è però in forma fisica eccellente, e qui bisogna ringraziare anche i progressi della chirurgia perché l'infortunio fu simile per entrambi.
Insomma, l'unica cosa che mi dispiace è che non si sia detto Boniperti-Bettega-Platini-Del Piero.
La mancanza in questi giorni del nome di Bettega mi dispiace: lo fai tu il conto degli scudetti e delle coppe, da giocatore e da dirigente?
:-)

Thomas ha detto...

@ Le blog sportif de bbkdsport: merci beaucoup
;-)

@pigreco san: tuo figlio ha ragione.
Salutalo tanto da parte mia
:-)

@MauryTBN: quello che accadde in occasione dell'addio di Maldini fu semplicemente scandaloso.
Diciamo che "Scommessopoli" mi ha aperto un pò gli occhi su quella faccenda(ultrà Bari...)

@paratadizoff: il tuo, per come vedo le cose io, è il vero "spirito Juve"

@Giuliano: domani ti scriverò una mail, oggi sono stato un pò preso.

Bettega? Come scrissi in passato penso abbia "sbagliato" il momento del suo rientro alla Juve, anticipando l'arrivo di Andrea Agnelli.
Lo dico con rammarico, perchè ricordo di essermi battuto con tutte le forze affinchè accadesse.

Concordo in pieno con quanto hai scritto.
Il resto, via mail...

Un abbraccio a tutti e grazie per i commenti!!!

Paolo ha detto...

Io mi ero emozionato anche per l'addio di Maldini, emozionato e fortemente indignato, figuriamoci come sono stato domenica.
Ho ancora un groppo in gola per l'addio di Alex.
Per il resto condivido le parole di Giuliano: l'addio di Bettega (idolo della mia gioventù) fu un duro colpo. Così come lo fu quello di Platini. Però Alessandro Del Piero è stato per me il più grande. Al di là dei numeri, al di là dei record, al di là di qualsiasi retorica. Perciò il suo addio lascerà in me un vuoto incolmabile.
La Juventus resta, certo. E continuerò ad essere Juventino come lo sono dalla nascita.

Però in questo momento mi sento solo di ringraziare questo ragazzo che è la sintesi perfetta di quello che è la Juventus: stile, classe, talento e grinta. E' caduto tante volte, ma si è sempre rialzato con la forza della sua volontà ed infine ha chiuso da trionfatore, non da comprimario.
Grazie Alex, Leggenda della Juventus e del calcio italiano.

Thomas ha detto...

Grazie, da parte mia, anche a te per questo commento, Paolo.

Un abbraccio e buona giornata