mercoledì 31 agosto 2011

Benvenuto alla Juventus, Edin!!!


12 commenti:

IoJuventino ha detto...

Carina, ma onestamente non sono per nulla d'accordo: Matri, Quagliarella e Vucinic per l'attacco, di domenica in domenica.

Vidal, Marchisio e Pirlo, più il pupillo Marrone, a centrocampo.

Estigarribia (che se solo ripetesse le cose fatte in Copa America), Giaccherini (che per la panca, assieme a Pepe, è ottimo), Elia, Krasic sulle fasce.

Lichtsteiner per sistemare la falla del terzino destro.

Onestamente... mi aspettavo molto di meno. E sono soddisfatto, molto soddisfatto di Antonio Conte e della partenza di Grygera.

Ho sperato, ma mai creduto fino in fondo a Dzeko, Aguero e Tevez: ho letto i conti della Juve e ipotizzato le prossime manovre bianconere. Non si poteva proprio fare di meglio!

Un saluto sperando di commentare un ottimo esordio e un'ottima annata!

Cronache bianconere ha detto...

Lo spero anch'io, di cuore.

Mi riferivo al fatto che di promesse ne sono state fatte tante, di fatti ne sono arrivati pochi.

Il calcio italiano, non solo la Juventus, al giorno d'oggi non può permettersi certi campioni.
Come lo so io, lo sa molto meglio di me Marotta.

Allora, per cortesia: eviti di prendere in giro milioni di persone con promesse che sa già di non poter mantenere. E' una questione di rispetto, non di altro.

Poi: che la squadra sia meglio di quella dello scorso anno, è evidente.
Ma stiamo parlando di un gruppo che ha fatto decisamente schifo, e che ora farà quasi certamente meglio.
Per dirla tutta: quando a Lichtsteiner verrà un raffreddore, potrebbe essere messo in campo Marco Motta al suo posto. Non so se ho reso l'idea...

Sbollisco la rabbia e poi scriverò qualcosa.
Un abbraccio e a presto

Giuliano ha detto...

io promuovo Marotta a pieni voti, ma per quel che riguarda le cessioni: un anno fa avevamo ancora Diego e Poulsen, fino a ieri avevamo ancora Melo, mi sa che domani o dopo ci saluta anche Amauri. Sette milioni per Sissoko, ma vi rendete conto?
Sugli acquisti, è normale rimanere delusi. Però Aguero non sarebbe mai venuto, dopo le due ultime stagioni, e c'è da capirlo.
Quanto a Dzeko, se non mi sbaglio c'era il problema del secondo extracomunitario: hanno preso Krasic e poi non c'era più posto.
Piuttosto, santo cielo, ai tempi di Secco e Blanc c'erano in giro, disponibili e per poco, Robben Sneijder Hamsik eccetera eccetera, invece hanno preso Melo e Poulsen e hanno venduto Nocerino (rob de matt! Nocerino non è certo un campione, ma vale più di Melo e di Poulsen messi insieme)
E, per concludere: un anno fa avevamo ancora Camoranesi, Trezeguet...ma qui si comincia coi sospiri.

Anonimo ha detto...

Sarà che in genere non sono mai contenta, ma io un po’ di delusione per questa campagna acquisti la provo.
Buona per un verso - Pirlo, Vidal, Vucinic (mio fratello, romanista, si sta ancora strappando i capelli per averlo ceduto… e solo a 15 milioni!) - ma deficitaria dall’altro.
Un nostro grande problema lo scorso anno è stata la difesa e mi pare che stiamo ricominciando la stagione con gli stessi giocatori!
Non riesco proprio a credere che Conte abbia notato la difficoltà solo domenica scorsa! E non ci si può ridurre alle ultime 48 ore di mercato per cercare la soluzione ad un problema che si è presentato già da un anno.
Non si può pensare di contattare il SanPaolo ed acquistarne lo stopper in soli 5 minuti, dopo aver visto le difficoltà avute da altre squadre per i vari Ganso, Neymar e c.
E poi – se quello che hanno riportato i giornali è vero – l’andare ad elemosinare i vari Gastaldello e Andreolli (per fargli fare la panchina poi?) a Sampdoria e Chievo, l’ho trovato (sempre calcisticamente parlando!) umiliante. Siamo ancora la Juve!!
Altro dato negativo (a meno di sorprese dell’ultima ora, visto che in alcune nazioni la finestra di mercato si concluderà a mezzanotte ed in Turchia addirittura lunedi) è la permanenza in squadra di gente come Grosso, Iaquinta e soprattutto di Amauri che non siamo riusciti a piazzare neppure regalandoli!

Ad ogni buon conto la squadra sembra migliorata, il problema è che – Udinese (e forse Inter) a parte – anche tutte le squadre che ci hanno preceduto lo scorso anno sembrano migliorate!
Comunque da domani mattina penserò solo che Estigarribia sarà un’inaspettata sorpresa e si svelerà un novello Camoranesi; che Giaccherini replicherà il gol al Milan dell’anno scorso……etc. etc.
Si insomma, forza mister e forza ragazzi … forza Juve!

Roberta

Anonimo ha detto...

Pienamente d'aqccordo sia con Thomas (Marotta non doveva prenderci in giro ma dirci subito che non saremmo mai potuti arrivare a dei veri campioni), sia con Roberta (il nostro più grande problema era la difesa e non puoi pensare di risolverlo negli ultimi due giorni di mercato umiliandoti chiedendo Andreolli e Gastaldello). Marotta non sa cos'è la Juve e non lo capirà MAI!!! Spero sia il suo ultimo anno alla Juve.
Mi dispiace ma io sono profondamente deluso. E penso che, a meno di miracoli, Milan, Inter, Napoli, Lazio e pure la Roma siano più forti di noi.
Ovviamente come sempre, come tutti gli anni da una vita, tutte le sacrosante domeniche sarò lì davanti alla tv a tifare per la Juventus, perchè non ne posso fare a meno...spero solo di non soffrire troppo, perchè non ne posso davvero più

Danny67

Pigreco San Trader ha detto...

Giuliano ti mando i soldi per gli occhiali....ahhahahahah...
...
SCOMMESSA VIRTUALE
Non c'è da star tanto allegri. Loro i Marmotta boys hanno pensato che rinforzando la squadra dalla cinta in su potevano ottenere da subito cioè quest'anno con questa squadra l'obiettivo 3 posto cioè Champions. Questo ragionamento virtuale non ha nessun fondamento matematico ma basato su un concetto di calcio offensivo che da qualche anno sta prendendo piede sopratutto in squadre come la Juventus dai piedi di argilla che così facendo non andranno da nessuna parte, matematico anche questo.
Nel calcio giovanile di livello è cosa ormai consolidata e nota che per fare una squadra vincente serve un ossatura centrale forte. Se solo ti manca un tassello a lungo andare matematicamente capita il momento in cui le tue lacune dell'ossatura vengono fuori. non c'è scampo. L'ossatura centrale si forma con un portiere un centrale un centrocampista e una punta di valore.
Ora la Juve ha tutto questo. No forse in onor del passato ha solo Buffon come sicurezza ma anche qua vedremo. I centrali della Juve sono da squadra di provincia.
nessuna squadra da Champions ha una difesa centrale così debole. Gli esterni forse si sono anche rinforzati ma fatto 100 in punti il valore della difesa di cui 50% vale il portiere e 40% i due centrali il restante 10% cioè aver rinforzato con un 5% di Listaimer visto che Zigler appena comparto non va bene. Dunque una delle difese più deficitarie della storia della Juve è stata rinforzata solo per il 5%. Ma perchè? perchè si è arrivati l'ultimo giorno a questo? Le Marmotte hanno scialacquato tutto prima rinforzando la squadra dove non serviva, facendola fuori dal vaso. Una buona provinciale arrivata settima avrebbe rinforzato solo dove mancava e .....
http://juvevecchiasignora.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

...un centrale, datemi un centrale per favore...

luciano de belvis

Giuliano ha detto...

cessioni a parte, la verità è che abbiamo davanti un'incognita.
Chi sono questi che sono arrivati? Mah...vedremo. Io mi sarei tenuto almeno Pasquato, non mi stupirei se finissero col giocare sempre Pazienza e Marrone, di sicuro con un altro settimo posto la grande Juve non la rivedremo più.

JUVE 90 ha detto...

Dai Thomas... è venuta su una bella squadra. L'errore del mercato è stato proprio quello di Marotta di parlare di top-player, facendo andare in secondo piano tutti gli ottimi giocatori che sono arrivati ma non credo volesse prendere in giro nessuno. credo piuttosto che quella fosse una strategia che sarebbe stata attuata se in panchina non fosse arrivato Conte, poi i piani sono cambiati

Cronache bianconere ha detto...

@Giuliano: questa volta non mi trovi completamente d’accordo.
Marotta è stato bravo a cedere Sissoko (ottima operazione), ma per quanto riguarda gli altri?
Ora la Juventus ha sul groppone una marea di giocatori che potrebbero tornargli utili soltanto se mantenesse (e peggiorasse) lo score “abituale” degli infortuni.

Non ho mai creduto (e qui con voi, nel nostro spazio comune per le discussioni aperte, l’ho scritto spesso) all’acquisto di un grande campione.
Uno, dico “uno”. Quando Marotta ne prometteva “due” o “tre”.
A quel punto, li ho “pretesi”.

A casa mia quando si prendono degli impegni poi qualcuno ti presenta il conto.
Costi quel che costi, vanno mantenuti. Altrimenti si sta zitti.
Che gusto c’è a farsi belli dall’alba al tramonto? Il giorno, prima o poi, finisce…

Meglio un Trezeguet a 40 anni che un Amauri con dieci di meno.
E questo non perché uno vede la porta anche con una benda davanti agli occhi e l’altro no, ma perché uno è un fuoriclasse e l’altro è un giocatore da Parma.
Con rispetto parlando.
;-)

Le squadre per l’anno che verrà si costruiscono da dicembre a maggio.
Oltre quel limite, limi le rose e cogli al volo le occasioni. Magari le più importanti, capita anche quello.
Sui giornali spesso ti raccontano di acquisti “last minute”, che il 90% delle volte sono stati concretizzati da tempo.

Passi per l’estate scorsa, ma dopo aver visto in questa una buona (discreta? Aspettiamo il verdetto del campo, speriamo) campagna acquisti per 3/4 di stagione, l’ultimo pezzo è stato a dir poco allucinante.
Ho notato un’improvvisazione da far venire la pelle d’oca.

Ieri sera ho cenato a casa del mio migliore amico. Mentre stavamo mangiando davanti a noi Luciano Moggi, dagli studi televisivi di “Italia 7 Gold”, parlava di mercato.
C’è mancato poco che mi mettessi a piangere…
Altro che Marotta, ragazzi: siamo passati da Platini a Pacione.

@Roberta: tanto nel “bene” quanto nel “male” di questa sessione di calciomercato, nel tuo commento rivedo “in toto” il mio pensiero

@Danny67: “Marotta non sa cos'è la Juve e non lo capirà MAI!!!”: immagino tu lo abbia già letto, comunque ti consiglio di dare un’occhiata a questo articolo di Claudio Amigoni: http://www.ju29ro.com/tutto-juve/3388-adesso-licenziare-marotta-e-un-obbligo.html

Per quanto mi riguarda, lo considero un pezzo stupendo.

@Pigreco San Trader: prendimi per pazzo, ma nonostante tutto credo che la Juventus potrà fare un buon campionato.
Milan a parte (il Napoli penso che per un po’ patirà lo sforzo della partecipazione alla Champions League), non c’è molto altro.
E, continuo a dire, il fatto di avere diverse settimane libere da impegni da dedicare solo ed esclusivamente agli allenamenti aiuterà non poco l’allenatore.

@Luciano: pensa che immaginavo ne arrivassero due… ;-)
Ero quasi certo.
Quando mi sono ritrovato a non vederne neanche l’ombra mi è salita una rabbia…

@Giuliano: bravo. Concordo. E su Marrone sarei pronto a scommettere circa le sue qualità

@JUVE 90: nella vita facciamo tutti degli sbagli, io per primo.
Solitamente, per “capirli” meglio, li divido in due categorie: quelli commessi “con” o “senza” malafede; quelli di natura “giustificabile” oppure dovuti a “incompetenza”.

Sono “nato” con Boniperti, e “cresciuto” con Moggi: errori come quelli di Marotta non li avrebbero (e non li hanno) mai compiuti.

Il salto da un club “minore” ad uno “maggiore” lo paghi, sempre. E’ per questa ragione che lo scorso anno, pur criticandolo, dissi che gli avrei concesso ulteriore tempo, memore dell’ottimo lavoro svolto qui a Genova.
Ora basta.
Ps: circola voce, da tempo, in rete, che la Juventus avrebbe dovuto affiancare un vero D.S. a Marotta (che, lo ripeto, è un uomo da scrivania, di conti, non operativo). Il fatto che ancora non sia successo è colpa della società. Diamo a Cesare (e Marotta) quel che è di Cesare (e di Marotta).

Un abbraccio a tutti e grazie!!!

Pigreco San Trader ha detto...

MAROTTA COSTA PIU' DEI TOP PLAYER
Ma vi rendete conto che Marmotta compra un giocatore a 10 e il giorno dopo vale già 5. Vi sembra un manager degno della Juve. Non si erano mai visti tanti ammutinati tutti in un colpo solo alla Juve. Prima si comprano 10 giocatori frettolosamente strapagandoli e l'anno dopo se ne riesce a vendere forse 3. capisco che la bramosia delle marmotte di finire l'album delle figurine Panini è tanta ma di questo passo torneremo in B. Il clima che subiscono i giocatori è vergonoso. Giocatori nati forti come Amauri, Felipe Melo, Aquilani, lo stesso jaquinta che da solo aveva conquistato la Champions con l'udinese, e I giovinco ecc tra gli ultimi, passano dalle stelle alle stalle senza più valore nel giro di poche partite.I vari giovani brillanti come Pasquato al primo errore, segnalato anche da me qualche post fa, vengono subito ceduti in prestito e allontanati. Ha sfornato più ternini la Juve negli ultimi anni che qualsiasi altra squadra.Centrali no ne ha uno da anni che non vale nulla e lo tiene là. Ma terzini di qualità che da altre parti ritrovano la voglia di giocare bene. No così non va. Questo modo di trattare i giocatori alla lunga è dannoso per la Juve e nessuno dei TOP Player vorrà venire a distruggersi alla Juve.
Marmotta vattene il prima possibile.

Cronache bianconere ha detto...

Direi che se il buongiorno si vede dal mattino...
:-)

Scherzi a parte: grazie per aver inserito il post.

Un abbraccio e buon sabato sera.
Tra pochi minuti mi dirigerò verso Genova: il mio lo passerò al Porto Antico.
A presto!